Il 16 luglio 2020 la Corte di Giustizia Europea ha giudicato illeciti i trattamenti dei dati da parte di aziende statunitensi quali Google, Amazon, Microsoft, Apple. Se sei un’azienda e utilizzi questi servizi, c’è una soluzione per evitare le sanzioni.20201008180528

Il 16 luglio 2020 la Corte di Giustizia Europea ha giudicato illeciti i trattamenti dei dati da parte di aziende statunitensi quali Google, Amazon, Microsoft, Apple. Se sei un’azienda e utilizzi questi servizi, c’è una soluzione per evitare le sanzioni.

8 Ottobre 2020
Partiamo da un presupposto: i Big Player high tech statunitensi non possono trattare i dati che vengono loro affidati in modo adeguato al GDPR. Sembra un’affermazione forte ma è esattamente quanto deriva dall’applicazione della sentenza Scherms II ( Sentenza della Corte di Giustizia Europea del 16.7...