Blockchain e GDPR uno studio del Parlamento Europeo

Può Blockchain essere un valido strumento per trattare i dati sensibili necessari o prevalgono i punti di frizione con il GDPR? un interessante studio di Michèle Finck per STOA (Panel for the Future of Science and Technology del Parlamento Europeo) ci aiuta a dare una risposta.

http://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/STUD/2019/634445/EPRS_STU(2019)634445_EN.pdf

20 Agosto 2019