Blockchain, le basi

La Blockchain può essere vista come sistema che permette di effettuare transazioni in una condizione di sicurezza, trasparenza e immodificabilità, poiché ogni partecipante, il nodo, ha la possibilità di svolgere tali transazioni in un sistema controllato.

La validazione con firma digitale/elettronica dell’operazione registrata e l’algoritmo (hash) consente una identificazione precisa di ogni blocco, ossiainsieme di transazioni. Ogni nodo deve approvare e convalidare la transazione, ciascuna di esse viene immutabilmente registrata, creando così un vero e proprio registro pubblico temporalmente ordinato  e sequenziale.

Perché è importante la Blockchain?

Da una occhiata fugace può risultare che la Blockchain sia solo una delle tante modalità per concludere delle transazioni, ma guardando da più vicino si può intuire la presenza di strumenti tecnologici innovativi con rilevanti ripercussioni sociali ed economiche.  Oltre alla trasparenza delle decisioni, alla pubblicità dei registri, alla loro immutabilità e tracciabilità, la Blockchain introduce una leadership collettiva che bypassa gli organi fiduciari centrali. Sono proprio i partecipanti alla blockchain che approvano e convalidano le singole transazioni; vengono poste così le basi per una economia condivisa e decentralizzata.

Grazie all’utilizzo del modello peer – to – peer che consente l’eliminazione degli intermediari, infine, si determina una netta riduzione dei costi e una maggior velocità negli scambi.

Proteggere il dove, come e quando 

Punto forte del sistema risiede nella opponibilità ai terzi dei documenti informatici registrati nella Blockchain garantendo in modo pressochè assoluto l’immodificabilità dell’informazione. La Timestamp (marcatura temporale) infatti, permette di associare una data, un’ora e quindi una geo localizzazione univoche alla singola transazione. La determinazione di un ordine temporale, unita alla creazione di un ID, permette di creare una storia immutabile del processo a cui è associato, consentendo così la valorizzazione della transazione e impedendo fenomeni come la Double Spending.

27 Marzo 2019